Video giochi Facebook, Zyniga acquisisce Omgpop

facebook

Zynga è la società californiana che progetta videogiochi per Facebook, famosa per aver lanciato nel giugno del 2009 FarmVille, che simula la gestione di una fattoria. Zynga ha appena acquisito un rivale, Omgpop per una cifra stimata da 200 a 250 milioni di dollari. A motivare il passo è stato un videogame, Draw something, varato a febbraio dall’azienda concorrente, che ha scalato in poco tempo le classifiche del social network fino ad arrivare a 22 milioni di utenti attivi al mese, secondo AppData.

Non è passato inosservato per Zynga ( che ha fatturato nel 2011 1,14 miliardi di dollari) che ha deciso di includerlo nel suo portafogli.  Vuole conservare il suo vantaggio competitivo sugli altri contendenti nella rete sociale online.

Quella dei giochi su Facebook è una vera e propria macchina di soldi. Sono una sorgente di denaro attraverso gli acquisti delle applicazioni e le monete digitali. La società di San Francisco ha cominciato a guadagnare pubblico con titoli come FarmVille ( che però ha perso la sua popolarità) , e lo scorso dicembre è arrivata alla quotazione in borsa. Il suo fondatore e amministratore delegato, Mark Pincus, ha investito anche nei primi passi di Facebook, quando il social network aveva ancora pochi mesi.

L’anno scorso l’acquisizione più rilevante era stata Newtoy per 53,3 milioni di dollari. Ha varato da poco un suo punto di accesso per coloro che giocano sul web. Omgpop è in vita da sei anni e Draw Somethinh è stato un immediato successo fin dal debutto, anche sui dispositivi mobili come i cellulari.