Tatuaggi : dall’America arriva il tatuaggio medico

tatuaggiomedico_01

Non più i tatuaggi con il nome della persona amata, o quegli enormi, un po’ fantasy o quegli religiosi che siamo abituati a vedere sui corpi di personaggi famosi e persone comuni , adesso c’è una nuova moda in America strettamente legata alla salute e alla sfera medica. Il tatuaggio medico: a segnalarlo è il quotidiano inglese “The Independent”. Gli americani con allergie gravi o con patologie come il diabete non usano più infatti medagliette o braccialetti, ma scelgono di farsi scrivere in modo indelebile sul proprio corpo il problema che queste persone hanno, per evitare di ricevere per errore, in situazioni d’emergenza, farmaci nocivi o pericolosi per il loro particolare stato di salute. Come segnala il quotidiano inglese “The Independent” ci sono persone che addirittura arrivano a farsi tatuare, sulla propria pelle, istruzioni ai paramedici e segnalazioni di non voler subire procedure di rianimazione.

In Italia invece, come spiega il chirurgo plastico Ezio Nicodemi “ancora non ci sono persone che richiedono questo particolare tipo di tatuaggi. Negli ultimi 2 anni però abbiamo osservato diversi giovani che si fanno tatuare il proprio gruppo sanguigno, perché pensano che in caso di incidente può essere un’informazione preziosa. Tuttavia i centri di trasfusione rifanno comunque sempre il test sul gruppo sanguigno, per accertarne la veridicità” ha spiegato Nicodemi.

Una strana moda che però potrebbe rivelarsi utile in certi casi e addirittura salvare la vita a qualche malcapitato. Probabilmente, la moda del tatuaggio medico sbarcherà in Italia e chissà quale sarà la prossima stravagante moda ?!