Poker online: hobby o mania?

poker

Sono ormai moltissime le persone che in Italia e in  tutto il mondo amano giocare a poker on line e che sognano anche una carriera da giocatore professionista, oppure quelli che la prendono solo come un hobby. L’importante è che non la si faccia diventare un mania.

Perché il gioco è bello, ma non bisogna esagerare e rischiare di investire troppi soldi o rischiare di passare intere giornate davanti al computer senza staccarsi mai e non avere più relazioni interpersonali. Il tavolo on line appassiona molto anche perché non si ha nessuno che impone le scelte, si gioca solo con la propria testa.

I casinò on line, le sale di poker sono aperte a qualsiasi ora del giorno e della notte e non è mai difficile trovare degli avversari. Si è liberi di decidere quando giocare e questa potrebbe essere anche un’arma a doppio taglio perché potrebbe creare dipendenza. E’ necessario ogni tanto staccare, decidere di fare altro, magari pianificando quante ore giocare e non superare mai una determinata soglia.

Capita spesso che persone troppo impegnate al computer non sappiano relazionarsi con il mondo reale, che abituati ad amicizie virtuali, a persone di cui conoscono solo il nick name, non sappiano come comportarsi nella vita di tutti i giorni. Quando si gioca per hobby ci si accontenta di essere in attivo guadagno, ma quando diventa una mania i soldi passano in primo piano.

L’abuso, come tutti i giochi con i soldi, può portare a delle conseguenze negative. Sarebbe meglio che ciò non succedesse e che restasse solo un bel passatempo con cui rilassarsi e divertirsi ogni tanto.