Parchi Acquatici in Italia: dove andare?

acquapark20mamaia

Con il caldo insopportabile di questi giorni chi non avrebbe voglia di buttarsi in una fresca piscina, e di guardare il sole immersi nell’acqua? O magari tuffarsi dagli scivoli e atterrare in un tappeto d’acqua cristallina? Beh, direi proprio che è arrivato il momento di dare un’occhiata agli acquapark più importanti e famosi della nostra penisola, così da trovare il più vicino, e perchè no, fare un bel tuffo. Con 34 ettari di verde, Zoomarine è stato nominato parco dell’anno negli Awards di settore ed è diventato il 3° parco divertimenti Italiano in assoluto, confermando una crescita costante dal 2008 a oggi. Lo Zoomarine si trova a Roma in zona Torvaianica. Salendo più a nord troviamo il parco acquatico più famoso d’Italia, l’Aquafan. Sito nei pressi della Bologna-Ancona, nel comune di Riccione, il complesso si estende su 150000 metriquadrati e offre tantissime possibilità di passare dei momenti indimenticabili. Grazie alla sua estensione permette di trovare dozzine di giochi sia per i più grandi e che per i più piccoli. Sempre più a nord, sul Lago di Garda, in provincia di Verona, c’è il Caneva World, è un luogo dove lo spasso è assicurato, il divertimento è diviso per zone, ce ne sono cinque: l’Acqua Paradise, il Medieval Times, il Night Festival, il Rock Cafè e Movieland. Tornando al centro, purtroppo, i parchi acquatici sono più piccoli ma di non meno spessore. In Abruzzo c’è l’Aqualand di Vasto, in Basilicata l’Acquapark Acquazzurra, in Campania c’è Valle dell’Orso e Magic World. E ce ne sono molti, molti altri, basta solamente seguire lo splash!