Ghirlande natalizie di carta: un modo diverso per decorare la casa

Wreath_DE_LR

Il Natale è ormai alle porte e tutti sono pronti a iniziare ad addobbare al meglio tutti i vari ambienti della propria abitazione. A volte però si devono fare i conti anche con il portafoglio e non si può sempre spendere tanto. Una delle decorazioni più belle e caratteristiche del Natale sono le ghirlande da mettere fuori dalla porta. Questa è una delle prime decorazioni che ci avvertono dell’inizio del periodo natalizio. Spesso si mette sulla porta nei primi giorni di dicembre, anche prima di fare l’albero, in segno di buon augurio. Per tutti coloro che non hanno intenzioni di comprare una ghirlanda, ma vogliono farla da soli, ci sono tante originali possibilità. Basta iniziare a trovare del materiale usato, da riutilizzare e ci sarà da divertirsi facendo una ghirlanda natalizia personale, a basso costo e con le proprie mani.

In casa tutti hanno delle carte da pacchi o dei fogli colorati che non utilizzano più. Partendo proprio da questi è possibile fare delle belle ghirlande alle quali poi vanno aggiunti dei dettagli che possono essere fatti sia con altri tipi di carta, sia con degli oggetti che non si utilizzano più, come bottoni, ma anche con dei brillantini o con dello spray che renderanno sicuramente molto più particolare la propria ghirlanda. Non solo, c’è anche chi ha avuto la brillante idea di abbinare alle ghirlande anche degli elementi naturali, come castagne, frutta secca o dei semplici ramoscelli di albero. Tutte idee valide, ma soprattutto molto economiche per addobbare al meglio la propria casa in vista dell’arrivo Natale.