Facciamo finta che sia vero: nuovo album di Celentano da trovare sotto l’albero

adriano-celentano-nuovo-album-facciamo-finta-che-sia-vero

Per gli amanti della musica italiana uno splendido regalo di Natale da trovare sotto l’albero, il nuovo album di Adriano Celentano “Facciamo finta che sia vero”, uscito nei negozi di dischi italiani lo scorso 29 novembre 2011. Un disco composto da nove tracce e arrivato dopo quattro anni dall’ultimo lavoro di Celentano, “Dormi amore la situazione non è buona”. Il molleggiato torna alla grande con un lavoro che vanta di collaborazioni molto importanti come un duetto con Franco Battiato, Jovanotti, Manu Chao, Raphael Gualazzi, Pacifico e molti altri ancora. Il disco si avvale della partecipazione anche di grandi musicisti dalla portata di Trilok Gurtu (percussionista e batterista indiano), Phil Palmer (chitarrista jazz/rock inglese e turnista di fama internazionale) e Nicola Piovani (direttore d’orchestra, compositore e pianista).

Un apporto interessate nel nuovo lavoro di Celentano è arrivato dal filosofo, scrittore, poeta, paroliere e cantautore italiano Manlio Sgalambro che ha preso parte alla realizzazione dei testi del brano “Facciamo finta che sia vero” con la collaborazione di Franco Batttiato e Nicola Piovani. Un vero capolavoro quello di Celentano che ancora una volta dà prova della sua bravura e della sua passione per la musica. Così, con questo album, il molleggiato vuole denunciare tutto ciò che in Italia non va, facendosi portavoce di tutti quei cittadini che non riescono a ribellarsi al difficile momento storico del Paese. E questa volta il cantante milanese lo fa a gran voce con l’aiuto di professionisti della musica, artisti che come lui usano un mezzo importante per affrontare temi sociali e di interesse collettivo.