Decorazioni natalizie pasta di sale: il gusto di addobbare

decorazioni_pasta_disale

Decorare la casa in occasione dell’arrivo del Natale può essere una bel divertimento sia per i grandi che per i bambini. Una delle migliori soluzioni per divertirsi insieme è quella delle decorazioni con il fai da te. Coinvolgendo anche i  bambini nella realizzazione delle decorazioni con la pasta di sale. Si divertiranno di sicuro. Con la pasta di sale si possono creare ghirlande, addobbi per l’albero, festoni, centrotavola e soggetti natalizi, ma anche il presepe. Per preparare la pasta di sale occorrono farina “0″ di grano tenero, sale fino, acqua, colla da parati in polvere. La farina e il sale vanno nella stessa quantità, mentre l’acqua può variare. Per quanto riguarda invece la colla ne basta un cucchiaio per ogni tazza di farina. Poi si devono impastare gli ingredienti fino ad ottenere un impasto elastico che non deve attaccarsi alle dita.

Le creazioni di pasta al sale vanno dipinte dopo l’asciugatura che va effettuata non in ambienti umidi, possibilmente in forno per alcune ore a bassa temperatura. Si può anche colorare direttamente l’impasto con sostanze naturali come caffè e cacao in polvere, zafferano, cannella oppure, se si desidera, con le tempere. Per creare alcune decorazioni per l’albero basterà stendere l’impasto con un mattarello, fino ad ottenere una sfoglia di circa 1 centimetro di spessore, poi con degli stampi per biscotti natalizi, si ricavano delle figure, che possono essere quelle che più piacciono, come stelle, palline, albi e molto altro ancora. Attorno a questi si applicano dei rotoli di pasta colorata. In seguito si deve fare un foro con la cannuccia per poter appendere l’oggetto. Sopra si possono applicare anche delle altre piccole decorazioni che sono state realizzate con la pasta di sale, come candele, campanelle o stelle.