Costruire un presepe di cartone: manualità e divertimento

presepe

Per risparmiare e fare un presepe senza sprechi è possibile anche realizzarne uno in cartone, con tutti i contenitori che abbiamo a disposizione dentro casa. Un’idea semplice che può anche essere molto divertente. Un presepe realizzato solo con cartoncino riciclato, con carta da pacchi, cartone di confezioni di scarpe o di quelle della pasta. Con pochi piccoli accorgimenti, qualche idea e un po’ di tempo è possibile realizzare facilmente tutti i personaggi e le varie ambientazioni. Serve subito un modello da stampare che raffiguri la scena della natività, poi va stampo e ritagliato. In seguito si devono disegnare i personaggi principali sul cartoncino. Per metterli in piedi si possono usare dei tappi di sughero che vanno tagliati di poco nella parte superiore con un taglierino, di modo da poter inserire nella piccola fessura le sagome.

Per realizzare la mangiatoia si può arrotolare lo spago intorno ad un pezzo di cartone, ma anche del nastro giallo oro. Poi si devono posizionare su un foglio di giornale la scatola di carta ed inserire all’interno i personaggi, rendendo la scena più personalizzata possibile, come più si desidera. Per ricreare una grotta basta imbottire la scatola con della carta da imballaggio stropicciata. Se invece si vuole realizzare una stalla è possibile disegnare all’interno con un colore marrone le travi del soffitto e con un colore grigio il pavimento. Con la farina di mais si può invece realizzare la sabbia e con il caffè la terra. Con i bonsai si possono fare gli alberi, mentre con una carta lucida, come quella dei pacchetti delle patatine, si può creare un piccolo lago. Mentre per costruire un pozzo si può utilizzare un rotolo di carta igienica e per il fiume invece si usa la carta argentata. Buon divertimento!