Cosa mettere nel cesto di Natale? tanti prodotti tipici da scegliere

cestodinatale-anteprima-400x300-221261

I cesti di Natale sono uno dei doni più comuni e graditi, sono molto apprezzati da chi li riceve e utili per chi li fa nelle situazioni in cui si vuole andare sul  sicuro. Ma cosa bisogna metterci se uno volesse farli in casa? Preparandoli in casa si può ottenere un risparmio di circa il 30% rispetto al prezzo di un cesto già confezionato come quelli che si trovano in vendita. Queste si possono adattare ai gusti delle persone che li riceveranno. Si potrebbe mettere della pasta fatta in casa, una torta, un dolce o dei biscotti. Inoltre si potrebbe decidere di mettere nel cesto dei prodotti gastronomici tipici della propria regione, come salumi, formaggi, pasta, una bottiglia di vino locale; dei dolci caratteristici del proprio territorio, come le cartellate, gli struffoli, i mostaccioli e il panforte insieme al Pandoro o al Panettone.

Inoltre si potrebbe anche aggiungere della frutta secca e un pacco di lenticchie e uno zampone da cuocere e mangiare come augurio l’ultimo giorno dell’anno. Il contenuto del cesto potrebbe poi essere arricchito con una scatola di cioccolatini e un pacco di caffè. Un dono originale da destinare ad amici e parenti vegetariani potrebbe essere quello di un cesto natalizio riempito con tanta frutta di vario genere, dalle mele ai frutti tropicali. E alla frutta fresca si potrebbero aggiungere confezioni di frutta secca e sciroppata e tanti dolci con canditi colorati. Nei cesti non dovrebbero mancare caramelle, barrette di cioccolato, torroncini e un vino liquoroso per il dolce.