Bit: nuova tendenza dei viaggi di nozze. Vendite a domicilio della luna di miele

Univendita: “Un settore in grande espansione”. La chiave del successo è la personalizzazione. Per
una stessa meta vengono proposti diversi budget di spesa

Nell’era in cui aumentano gli acquisti on line, il viaggio di nozze si sceglie in casa con la vendita a
domicilio. Univendita (Unione italiana vendita diretta a domicilio), l’associazione di categoria che
raggruppa le aziende d’eccellenza nella vendita diretta, ha registrato nel 2012 un vero e proprio
boom nel settore delle vendite dei viaggi di nozze a domicilio, con una crescita del 10%
rispetto al 2011. La chiave del successo è molto semplice: la luna di miele si costruisce su misura
in base alle esigenze del cliente e alle sue disponibilità di spesa. Si definiscono la destinazione,
il budget, la categoria degli alberghi, i mezzi per i trasferimenti, le escursioni, e si concordano
eventuali guide sul posto. In una parola: personalizzazione per ogni momento e aspetto della
vacanza. E il successo è assicurato, così come la soddisfazione del cliente.
Basta con attese, code e orari da rispettare. La luna di miele oggi si organizza a casa, senza
rinunciare alla professionalità, all’esperienza e al rapporto diretto con chi i viaggi li organizza per
lavoro. È la formula “a domicilio” di CartOrange – Viaggi su misura, azienda della vendita diretta,
associata a Univendita. Nel 2012, anno molto difficile per il turismo, CartOrange non ha visto
soltanto l’incremento a doppia cifra nei viaggi di nozze, ma ha registrato una crescita complessiva
nel volume degli affari del 5%.
«La vendita diretta è lo strumento più adatto alla consulenza per il viaggio di nozze, anche in
quest’epoca dominata da internet – dice Luca Pozzoli, presidente di Univendita -. La luna di miele
è un viaggio unico, sia per il valore emotivo che riveste sia per quello economico, che poco si presta
al fai-da-te. Rapporto personale, professionalità e qualità sono le caratteristiche della vendita diretta
che consentono di fare la differenza anche nel turismo, un settore che non sta attraversando un
periodo facile e poco “tradizionale” per il porta a porta».
CartOrange, nata nel 1999, ha importato in Italia un nuovo modo di viaggiare grazie al consulente
di viaggio, un professionista che si reca direttamente dal cliente, a casa o in ufficio, e organizza
l’itinerario su misura in base a necessità e gusti. Senza costi aggiuntivi.
I viaggi di nozze costituiscono il settore più importante: «La luna di miele non è solo un viaggio,
ma “il” viaggio, il coronamento di un percorso che si è fatto insieme – commenta Gianpaolo
Romano, ad di CartOrange -. Si tratta di una scelta importante, su cui si ripongono molte
aspettative e a cui la coppia deve dedicare tempo e attenzioni. Tuttavia i mesi che precedono
un matrimonio sono costellati da una serie di impegni, di cosa da fare e da scegliere e non è
facile trovare il tempo per andare in agenzia viaggi, combinando i propri impegni con gli orari di
apertura».
La formula CartOrange unisce invece la comodità di avere una persona che viene a casa propria
negli orari che si preferiscono, magari nel dopocena. Così si ha la possibilità di chiacchierare
comodamente in salotto senza rinunciare ai vantaggi di rivolgersi a una struttura competente
e professionale. Il viaggio di nozze si sceglie in coppia e spesso anche i familiari ascoltano e
danno consigli. In generale, per il consulente è utile recarsi a case delle persone in quanto così si
conoscono meglio i gusti e le esigenze del cliente, al fine di organizzare un viaggio “ad hoc” fin nei
minimi dettagli. Spiega ancora Romano: «Di solito è la sposa che ha le idee più chiare e decide la
destinazione, ed è anche quella che sceglie il consulente di viaggio selezionando quello più affine
alla proprie esigenze in base a posizione geografica e competenze sul sito www.cartorange.com.
“Lui” si fa trascinare ed è più attento ai dettagli e all’aspetto economico».
Oltre alla comodità in fase organizzativa e al viaggio cucito su misura, CartOrange offre anche un
sito web per il matrimonio, uno strumento organizzativo che gli sposi possono personalizzare con
le informazioni relative alla cerimonia e al ricevimento e anche al viaggio di nozze che sempre più
spesso viene “finanziato” dai regali dei parenti. Di ritorno dalla luna di miele si caricano le foto del

matrimonio e quelle del viaggio. Una modalità sempre più apprezzata per coinvolgere e ringraziare
i partecipanti.