Baratto online e in città: barattare oggetti, vestiti, auto e altro

zerorelativo

“Offro la mia Luis Vuitton in cambio delle tue Galliano. No, invece delle mie Galliano ti do questa giacca Versace, che ne pensi?” Ebbene si, è tornato il baratto. Un baratto ovviamente tutto nuovo, rivisitato, che si destreggia benissimo attraverso le pagine del web e forum. E’ la nuova moda del momento, scambiare cose anziché comprarle. Volete qualche esempio? Il sito internet più grande e famoso del momento è Zerorelativo, qui puoi scegliere la categoria delle cose da barattare, ed è bellissimo vedere che non ci sono solo vestiti ma anche elettrodomestici, prodotti di cosmesi, viaggi e vacanze, libri, oggetti da ufficio, e addirittura il cibo, si! Chi ama cucinare, infatti, troverà decine di persone pronte a scambiare qualunque cosa per confetture fatte in casa o cibo biologici. Barattare su ZeroRelativo è davvero facile, basta seguire pochi passi: innanzitutto ci si deve iscrivere, segnalando la città di appartenenza e una lista dei desideri, dove gli altri barter sapranno cosa poter scambiare con te. E poi tocca a te, descrivi il tuo oggetto in ogni dettaglio e inserisci l’immagine; gli annunci non devono contenere offerte generiche di merce (es. Scambio cd, quali?); le offerte non devono contenere descrizioni generiche di merce (es. Ti offro libri, quali?); dai il giusto valore al tuo oggetto; fai domande al barter nello spazio sotto ogni annuncio. Se non vuoi spedire il tuo oggetto, specifica nell’annuncio “Scambio a mano”.

Come vedete occorre davvero poco tempo per diventare un barter, un barattatore, ed in questo modo si può risparmiare moltissimo tempo, svuotare credenze di chincaglierie altrimenti mai usate e soprattutto si può far felice noi stessi e qualcun altro. Altri siti interessanti sono e-barty, barattopoli.com, scambiamoci.it e baratto.occhiaperti.net. Avete una scelta infinita sul web, perchè non approfittarne?