Attrezzatura Campeggio: consigli per la scelta

foto_interno_tenda477

Tra le decine di divertimenti che l’estate porta con sè c’è senza dubbio il campeggio. Il contatto con la natura, un tetto stellato, il canto dei grilli, magari il suono del ruscello che scorre, tutte cose che il freddo inverno impedisce, ma che soprattutto non si possono fare senza un’adeguata preparazione. Perchè diciamolo francamente, il campeggio è bello quando è sicuro: ladruncoli, insettacci e temporali sono sempre in agguato! Iniziamo dalla tenda, che è la parte fondamentale. Ormai in commercio si trovano solo le tende a igloo che sono molto maneggevoli, veloci da montare e smontare. Le vecchie canadesi o “a tunnel” si trovano solo su richiesta o in negozi molto specializzati. La tenda deve avere il fondo rinforzato, cioè la parte inferiore non deve essere fatta con lo stesso materiale del resto della tenda, ma deve essere di tela robusta, resistente agli strappi. Per la parte superiore è consigliabile che ci sia il doppio telo, una specie di tetto che protegge maggiormente dalle piogge. Inoltre una tenda deve avere un’ampia finestra per riuscire a creare piccole correnti d’aria che fanno respirare sia chi ci vive, sia i panni e le coperte. Tutte le tende sono fornite della zanzariera, ma cambia la qualità del materiale di costruzione: fate attenzione che sia morbida (se è troppo dura si spezza facilmente) e priva di scuciture o buchi. Infine, è sempre bene controllare le aperture, cioè le zip: visto che sono l’unico modo per uscire dalla tenda. Devono essere robuste ma pratiche in modo che si possa uscire alla minima necessità e che non si rompano facilmente. Ed ora dalle necessità passiamo alle comodità: molto utile è il gancio portalampada sul soffitto, utilissimo per cercare le cose in piena notte senza essere costretti a tenere una torcia in mano o peggio, sul cappellino da minatore; e le stecche per montare la tenda, è bene che siano tenute insieme da un elastico, che ci passa dentro ed evita che i segmenti delle stecche si perdano.

Questi sono pochi ma semplici consigli, che vi permetteranno di vivere più serenamente la vostra vacanza all’insegna della natura!